Foodsharing: come ridurre gli sprechi creando solidarietà

Foodsharing: come ridurre gli sprechi creando solidarietà
è un evento promosso da Assoimprese per sensibilizzare sul problema degli sprechi alimentari e dare vita ad una rete di collaborazione e scambio.

A fronte di questo problema globale, cerchiamo di creare una comunità solidale che coinvolga aziende, associazioni e cittadini, in modo da recuperare il cibo che viene buttato via ma ancora in ottimo stato o prossimo alla scadenza per ridistribuirlo e condividerlo fra chi ne ha bisogno o chi è semplicemente contro lo spreco.

Assoimprese, da sempre coinvolta in attività volte al cambiamento, è entrata in contatto con questa buona pratica e vuole impegnarsi a fornire contributi utili alla divulgazione del progetto attraverso questo incontro in cui interverranno:

AVANZI POPOLO, un progetto ideato e sostenuto dall’Associazione di Promozione Sociale Onlus ‘Farina 080’ di Bari, nato con l’obiettivo di attivare azioni contro lo spreco di cibo;

LUCIANA RUTIGLIANO, green blogger de l’EcoPunk e attivista, volontaria e promotrice di pratiche di foodsharing;

FRANCESCO FILANNINO, presidente di Assoimprese.

A seguire APERITIVO ANTISPRECO.

Recupera, ridistribuisci e condividi dando nuova vita al cibo.
Sharing is caring!

3° CAMPIONATO MONDIALE PIZZA AL FUNGO

Fervono i preparativi per il   3° Campionato Mondiale Pizza al Fungo che si svolgerà ad Andria presso la Sala ricevimenti “L’OTTAGONO” il 15 e 16 marzo p.v.

Prevista la massiccia   partecipazione di almeno 200 pizzaioli di varia nazionalità. In rappresentanza del proprio Paese di origine, si contenderanno i vari trofei in palio: pizzaioli Spagnoli, Francesi, Senegalesi oltre quelli  provenienti dalla Calabria, Sicilia, Lucania, Campania ed ovviamente dei  tanti residenti in Puglia.

Prosegue con determinazione l’impegno dell’Associazione Pugliesi e Lucani nel Mondo, il cui Presidente Fedele Guida continua con lungimiranza nel percorso   intrapreso: perseguendo obbiettivi   condivisi dai propri associati, con  risultati sempre qualificanti ed interessanti.

Nel momento in cui la Pizza Napoletana viene riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità,   cresce l’attesa per questo importante Evento ricco di contenuti socio-culturali ed imprenditoriali. Questo terzo incontro mondiale, punta a perseguire il riconoscimento dell’italianità di questo prodotto ed esaltare  le qualità umane degli stessi Pizzaioli.  “La pizza viene prodotta dal pizzaiolo; cioè da chi perde la giovinezza per realizzare un Sogno; perde gli Amici, momenti di famiglia, matrimoni, nascite, ricorrenze importanti: Occasioni di Vita preziosa per continuare a Migliorare la propria Arte ed offrire il Meglio ai propri clienti”!!!

Ma la gente molto spesso è distratta, indifferente,   noncurante per i  rischi legati all’alimentazione e, quasi sempre,  è restia nel dover affrontare e smascherare i vari ingannatori. Per questi aspetti assume rilevante importanza il Convegno “Mangiar Sano” organizzato per lunedì 14 alle ore 17.00.  Con la presenza del Sindaco Giorgino e dell’Assessore all’Agricoltura del Comune di Andria, i relatori: dottor Pietro Vicenti, dott.ssa Stefania Paternoster e   Fedele Guida parleranno dei grani importati e degli effetti causati da micotossine ed  aflatossine. A seguire i ragazzi appartenenti al Centro Zen saranno artefici di una esibizione con corso pizza. L’incontro sarà concluso con la presentazione del progetto per favorire l’esercizio di regolare attività imprenditoriale per gli   affetti da Sindrome Down,  con continuo affiancamento di Tutor.

Anche per questi impegni condivisi,  Francesco FilanninoPresidente di Assoimprese –  Libera Associazione degli Esercenti Attività Produttive – invita a non perdere l’appuntamento  con questo terzo Campionato Mondiale della Pizza che non esprimerà  Vincitori e Vinti,  ma favorirà  la conoscenza di lavoratori,  molto spesso non considerati e  rispettati ed ai quali va dedicato un Applauso per i sacrifici e per la loro  Arte; arte che  oltre a produrre prodotti di Alta Qualità favorisce  la Socializzazione che è sempre un importante fattore di  sviluppo Civile, Economico e Politico in generale.

Di altissimo livello sarà la giuria composta da: Simona Lauri –una delle più grandi scrittrici di libri dedicati all’alimentazione e dai pluricampioni mondiali di freestyle Paolino Bucca e Leone Coppola.

Con il Patrocinio del Comune di Andria gli Organizzatori: Associazione Pizzerie Italiane; l’accademia di Formazione Pizza Pugliese di Qualià; l’Albo Italiano Pizzaioli Professionisti; l’Associazione Pugliesi e Lucani nel Mondo ed Assoimprese.

Presentazione delle opportunità del nuovo PSR 2014-2020 per le Imprese Agricole ed Agroalimentari

COMUNICATO STAMPA

Lunedì prossimo, 22 febbraio, alle ore 18,30 in un seminario promosso da Elabpoint Formazione ed Orientamento  presso la propria sede a Barletta in Via Trani, 122 (Consorzio 5 Stelle), rivolto ad Imprese e Professionisti: verranno presentate le opportunità del nuovo PSR 2014-2020 per le Imprese Agricole ed Agroalimentari.

Inoltre saranno trattate le opportunità offerte dalla Internazionalizzazione delle produzioni agricole locali.

Nella circostanza  sarà  illustrato il corso di Alta Formazione International e-Commerce.

Interverranno:

Francesco Filannino – Assoimprese/Elabpoint Formazione ed Orientamento

Daniela Guida – Esperta finanziamenti Agricoltura e Cooperazione

Nicola D’AGOSTINO – Agronomo D’AGOSTINOFIORE ASSOCIATI

Oronzo Amorosini –  Costruire Sviluppo

Simona Mazzone – Direttore Unisco Formatore Senior

Carmen Sarcina – Diversi Trattamenti Fiscali e Tributari tra Consorzi e Cooperative

Con preghiera di darne giusta informazione. Grazie

Ufficio Rapporti Istituzionali

Assoimprese e ElabPoint promuovono le Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione

Assoimprese e ElabPoint promuovono le Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione

a cura di Barletta News

Al fine di favorire l’inserimento occupazionale di giovani in stato di disoccupazione/inoccupazione, Italia Lavoro, ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha ideato ed attuato il Programma S.P.A. – Sperimentazioni di Politiche Attive (Botteghe). L’Avviso pubblico Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione finanzia “Progetti di Bottega” che prevedono l’attivazione di un numero complessivo di 934 percorsi di tirocinio di inserimento/reinserimento.

I Progetti di Bottega che potranno essere presentati dovranno appartenere a due tipologie:

  • Botteghe “settoriali”: Botteghe attivate in una logica di settore, coinvolgendo aziende integrate in senso orizzontale che operano allo stesso stadio di un ciclo produttivo;
  • Botteghe “di filiera”: attivate in una logica di filiera coinvolgendo, cioè, aziende integrate in senso verticale.

Possono partecipare anche aziende operanti nell’artigianato digitale, che impieghino tecnologie digitali per la fabbricazione di nuovi prodotti o per lo sviluppo di processi produttivi non convenzionali, con particolare riferimento a:

  • modellizzazione e stampa 3D
  • strumenti di prototipazione elettronica avanzata e software dinamici
  • tecnologie di “open hardware” • lavorazioni digitali quali il taglio laser e la fresatura a controllo numerico.

Ogni Progetto di Bottega dovrà prevedere l’inserimento di un numero di tirocinanti compreso tra un minimo di 7 ed un massimo di 10. Tutti i tirocini dovranno concludersi entro il 31 marzo 2017. I Progetti possono essere presentati da raggruppamenti costituiti o costituendi, formati da un soggetto promotore dei tirocini (Soggetto Promotore) e da una o più aziende ospitanti i tirocini stessi (Soggetto Ospitante). Al Soggetto Promotore che erogherà almeno 3 ore di tutoraggio organizzativo mensile a ciscun tirocinante, sarà riconosciuto un contributo per l’attività di gestione dello svolgimento del tirocinio. Il contributo massimo riconoscibile per ciscun percorso di tirocinio della durata complessiva di 6 mesi è pari ad € 500,00 (cinquecento/00) al lordo delle ritenute di legge.

Al Soggetto Ospitante, che erogherà almeno 8 ore di tutoraggio mensili a ciscun tirocinante, sarà riconosciuto un contributo per l’attività di tutoraggio aziendale. L’importo massimo riconoscibile per le 8 ore di attività è pari ad € 250,00 (duecentocinquanta/00) mensili al lordo delle ritenute di legge. In favore dei tirocinanti è prevista una borsa di tirocinio (indennità di partecipazione) erogata da Italia Lavoro, per un importo di € 500 al mese al lordo delle eventuali ritenute di legge, per un massimo di complessivi € 3.000 lordi per tutto il semestre di tirocinio. I tirocini, della durata di sei mesi, saranno così suddivisi: 539 tirocini in Botteghe in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia; 395 tirocini in Botteghe nelle restanti Regioni. Le candidature dovranno pervenire a Italia Lavoro S.P.A, entro e non oltre le 12 dell’8 marzo 2016.

Accordo tra Costruire Sviluppo ed Elabpoint Formazione ed Orientamento

Accordo tra Costruire Sviluppo ed Elabpoint Formazione ed Orientamento

a cura di Barletta News

Sottoscritto un importante accordo professionale di Partnership tra Costruire Sviluppo ed Elabpoint Formazione ed Orientamento – azienda delegata alla gestione di ogni Attività Formativa prodotta da Assoimprese – Libera Associazione Esercenti Attività Produttive –
Consulenza e Direzione Aziendale sono i campi di intervento dell’azione dei Partner che hanno sottoscritto l’accordo: impegnati nella fornitura dei propri Servizi.
Particolare impegno sarà dedicato alla Finanza Agevolata, a quella aziendale con analisi del rating, Marketing Strategico, Internazionalizzazione, Business Plan per start up e Sviluppo di Piani Industriali, Formazione Manageriale.
Notevole attenzione viene riposta da parte degli associati di questa autonoma Associazione di Categoria: relativamente ai vari vantaggi già riscontrati ed in linea con gli effetti di riduzione di costi gestionali delle aziende e le facilitazioni nei propri investimenti con indotti benefici in ambito economico e sociale.
I nuovi uffici in Via Trani 122 telef. 0883/346752 – 334/9046069 –all’interno del Consorzio 5 Stelle – sono aperti al pubblico dalle ore 09 alle ore 18 di ogni giorno lavorativo.

Corso per il personale alimentarista

Corso per il personale alimentarista (in sostituzione del libretto sanitario)

In ottemperanza a quanto stabilito dall’art. 4 della L.R. n. 22 del 24.07.07 e s.m.i. “Abolizione del libretto di idoneità sanitaria per gli alimentaristi e formazione del personale alimentarista” la Giunta Regionale ha approvato, con Regolamento Regionale n.5 del 15 maggio 2008, l’attivazione di corsi di formazione e di aggiornamento in materia di igiene degli Alimenti per il personale alimentarista.

Sulla base dei dati epidemiologici e della concreta associazione tra ruolo ricoperto nell’attività alimentare e rischi di trasmissione di malattie attraverso gli alimenti, vengono individuate quali “mansioni a rischio” di cui alla L.R. N. 22/07 e s.m.i.: la produzione post-primaria, la trasformazione, la preparazione, la somministrazione , il commercio di prodotti alimentari sottoposti a regime di temperatura controllata.

Pertanto gli addetti alle succitate mansioni sono tenuti alla frequenza obbligatoria di corsi di formazione a norma del Regolamento di cui sopra della durata di n. 4 ore e con periodicità quadriennale, al termine del quale acquisiranno una documentazione attestante la stessa prima di poter essere adibiti a qualsiasi mansione.

Il Regolamento Regionale stabilisce che le attività formative devono essere completate entro 12 mesi dall’entrata in vigore del presente Regolamento.

Per ulteriori informazioni contattare i numeri:

tel: 0883/346752

cell: 334/9046069 / cell: 328/9424936 cell: 338/1398985

Iscriviti e richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio